Come organizzare una festa, la guida completa in 5 semplici step!

In questa mini guida ti parlerò e spiegherò come organizzare una festa o un Party a tema seguendo 5 semplici passaggi per non dimenticarti di niente! Non è sempre facile pianificare tutto, fare una lista delle cose da comprare, delle persone da contattare. Spesso ci dimentichiamo di invitare qualcuno o facciamo delle scelte sbagliate sulle decorazioni e sugli addobbi.Per far si che il party che abbiamo immaginato sia un grande successo dobbiamo unire le nostre idee con altre idee e spunti utili che troviamo in giro. Nel tuo caso, visto che ti sei imbattuto in questo articolo, segui i nostri consigli e se hai bisogno di altre idee e suggerimenti contattaci all’indirizzo email info@partyngs.com

Continua a leggere il nostro articolo e vedrai che presto sarai in grado di pianificare da solo una festa sensazionale dalla A alla Z!

1. Tipologia della festa

Per prima focalizzati sulla tipologia della festa che hai pensato di organizzare! Ogni evento e occasione speciale della nostra vita andrebbe festeggiato. Ma ogni festa va strutturata secondo alcune regole e modalità ben precise. Personalizza il party il più possibile per renderlo veramente unico nel suo stile e nel suo genere!

Feste di compleanno

Le feste di compleanno sono da sempre le feste per eccellenza! Perché festeggiare il proprio compleanno? Per condividere con le persone più vicine a noi e quindi i parenti e gli amici, un anno in più della nostra vita!

Le feste per bambini

Le feste di compleanno per bambini si organizzano dal primo anno di vita in su ma fino ai 2-3 anni c’è poca interazione tra loro quindi la festa è più per gli adulti che per i bimbi stessi.

A partire dai 4-5 anni invece puoi organizzare una festa di compleanno per bambini con tanti giochi, palloncini, sorprese, regalini, animazione e la classica torta di compleanno perché è proprio questo che loro adorano. Ultimamente vanno molto di moda i parco giochi al chiuso o all’aperto con un’area dedicata esclusivamente ai giochi, ai gonfiabili e all’animazione.

Hai già letto l’articolo “Come decorare per un compleanno”?!

La festa dei 18 anni

La famosa festa dei 18 anni è il primo traguardo di un ragazzo che diventa adulto! Si è ormai trasformato in un evento organizzato in grande stile rispetto a qualche anno fa. Si progettano feste per diciottesimi compleanni in ristoranti, pizzerie, agriturismi, discoteche o locali della città con rinfresco, cena o aperitivo, musica e intrattenimento!

Esistono tante idee e decorazioni a tema per 18 anni che puoi trovare nei negozi e negli e-commerce più specializzati per il party! Qui puoi trovare i prodotti che fanno al caso tuo  www.partyngs.com

Compleanno per adulti

Le feste di compleanno per adulti sono successive al diciottesimo compleanno e non hanno limite di età!

I compleanni che si festeggiano più di tutti sono sicuramente il trentesimo, quarantesimo, cinquantesimo e sessantesimo compleanno.

Tanti addobbi, decorazioni e gadget dedicati proprio a questi traguardi puoi trovarli qui!

Hai già letto l’articolo “Gli scherzi ideali per festeggiare i 40, 50 e 60 anni”?!

Non ci sono colori e stili ben precisi per i compleanni generici da adulto. Puoi però decidere tu di stabilire uno o più colori di riferimento o uno stile in particolare per rendere più personalizzata possibile la festa.

Feste a tema

Ogni festa organizzata è una festa a tema perché riferita a una ricorrenza in particolare, a un occasione speciale o comunque fa riferimento a un certo stile predefinito!

Le feste a tema per ricorrenza o occasioni speciali sono ad esempio l’addio al Nubilato e al celibato, la festa per una promozione, Carnevale, Halloween, Pasqua, una festa di Natale, per un’inaugurazione e altro ancora!

Festa di Laurea

La festa di Laurea è già di per se una festa a tema, ha un colore di riferimento prestabilito che è il rosso, da abbinare con il nero o il bianco. Si può festeggiare in casa o in un locale con amici e parenti decorando l’ambiente con gli addobbi inerenti ai colori e allo stile di riferimento. È usanza regalare agli invitati dei pensierini che hanno come simbolo la pergamena, il tocco del laureato, la coccinella o il gufetto. Sono tutti simboli che ritroviamo anche nelle decorazioni a tema per la Laurea!

Anniversario

Puoi decidere di organizzare una festa per un anniversario di fidanzamento o di Matrimonio quando vuoi. Certamente quelli più famosi e festeggiati sono il venticinquesimo e il cinquantesimo anniversario di Matrimonio.

Per il primo il colore di riferimento è l’argento e per il secondo l’oro, infatti sono chiamati rispettivamente nozze d’argento e nozze d’oro. Sbizzarrisciti seguendo il tema del colore su decorazioni, addobbi e bomboniere da regalare agli invitati!

La festa per la pensione

Ormai festeggiare la pensione è per pochi fortunati visto i tempi che corrono! Direi quindi che chi raggiunge questo ambito traguardo debba farlo alla grande.  Divertiti a organizzare una simpatica festa a tema con tutto l’occorrente inerente alla pensione.

Feste a tema per stile

Esistono centinaia di feste a tema per stile, o che possiamo suddividere per epoca storica, per cultura e paese o per colore. Puoi organizzare un party a tema così durante tutto l’arco dell’anno, senza doverlo per forza abbinare a un compleanno o a una ricorrenza speciale.

Vuoi semplicemente invitare il gruppo di amici a cena il sabato sera e ti va di sperimentare la cucina messicana?! Bene, allora dì ai tuoi amici che parteciperanno a un “Mexico Party”! Compra tutte le decorazioni per la tavola, per la stanza e qualche accessorio a tema da far indossare e il gioco è fatto!

Altre feste a tema che puoi organizzare sono la Festa Hawaiana, festa anni 50-60-70-80-90, festa pic nic,  Hollywood Party, color o fluo party, cena americana, festa in piscina o “Pool Party”, cena greca, cinese, giapponese e qualsiasi altro tema ti venga in mente!

2. Pianificazione della festa

Almeno un mese prima dall’evento fai una pianificazione della festa, facendoti una lista delle principali cose da fare. Se vuoi farti dare una mano da qualcuno per dimezzare i compiti e per avere delle idee diverse dalle tue da prendere in considerazione.

Scegliere la location

La prima cosa da fare è scegliere la location, ossia il posto dove si svolgerà la festa! Puoi scegliere di organizzare il tuo party in casa o fuori casa affittando un locale o uno spazio di un locale riservato alle feste private. La scelta è consequenziale al budget a disposizione, al numero degli invitati e allo stile della festa che desideri organizzare.

Gli invitati

Esiste un metodo per fare una corretta lista degli invitati di una festa? No, in realtà non c’è un vero e proprio metodo ma puoi farti uno schema suddiviso per categorie di persone.

Inizia dalla categoria degli amici e quella dei parenti. Metti i nomi delle persone più vicine che frequenti quotidianamente e di cui non potresti mai farne a meno. A partire da questi primi nomi allarga il cerchio pensando ai partner e ad altri loro amici. Poi passa ad altre categorie secondarie come per esempio i colleghi di lavoro, gli amici della palestra o i vicini di casa.

Infine per essere certo che non ti dimentichi di nessuno consulta la tua rubrica sul telefono e le amicizie su Facebook!

Data della festa

Cerca di stabilire abbastanza in anticipo la data della festa per evitare che i tuoi invitati abbiano già preso altri impegni. Gioca d’anticipo e decidi una data almeno 3-4 settimane prima della festa.

Crea un gruppo su WhatsApp dedicato proprio al party e a comunicare eventuali cambi di programma. Se dall’arrivo delle adesioni capisci che mancheranno molte persone, pensa subito ad una data di riserva.

Stabilisci un budget

Per stabilire un budget per la festa fai una lista di tutte le spese che dovrai affrontare. Se hai affittato un locale avrai la spesa della location con catering o cena/rinfresco ed eventuale dj per la musica e l’intrattenimento.

Se hai pensato a una festa fai-da-te in casa considera la spesa di cibo, bevande, decorazioni e articoli per apparecchiare la tavola, addobbi per gli spazi della location, eventuali accessori e gadget personalizzati per il festeggiato e per gli invitati.

Tirate le somme, dedicati almeno 2 settimane prima all’acquisto dei prodotti tranne che degli alimenti deperibili.

3. Allestimento della festa

Quella dell’allestimento della festa è la parte più divertente e creativa di tutta l’organizzazione! Ormai i soldi sono stati investiti, non hai altre scuse, quindi a partire dalla settimana prima decidi come dovranno essere suddivisi e addobbati gli ambienti.

Cibo e bibite

Se stai organizzando una festa ad esempio Hawaiana, orientale, messicana, americana, fai vivere un’esperienza culinaria ai tuoi ospiti che rispecchi anche le usanze del paese che hai scelto come tema.

Disponi cibo e bevande su tavoli separati ma sequenziali. Questo servirà a non far affollare tutti gli ospiti nello stesso punto e a dare continuità agli spazi. In questo modo coinvolgerai le persone a spostarsi in tutti  gli ambienti della festa!

Decorazione della tavola

La decorazione della tavola a una festa a tema o festa di compleanno è il colpo d’occhio per ogni invitato!

Acquista stoviglie usa e getta con fantasie e colori in riferimento al tema e apparecchia la tavola in maniera più scenica e creativa possibile.

Hai già letto l’articolo “Come decorare la tavola per un compleanno”!

Addobba la location

Addobba la location con decorazioni in carta e plastica a tema, abbinando colori, stili e fantasie con criterio. Attacca alle pareti festoni e ghirlande di carta e bandierine colorate che fanno sempre festa.

Decora in maniera elegante e creativa con i palloncini gonfiati ad elio formando dei centrotavola o dei grappoli sfalzati da posizionare in qualche angola della stanza.

Infine per creare un’atmosfera veramente magica puoi posizionare a terra e far scendere dall’alto delle lanterne di carta con fili di luci led all’interno.

4. Musica e intrattenimento

La musica è l’ingrediente principale ad ogni festa! Serve a coinvolgere gli ospiti a buttarsi in pista o a creare l’atmosfera da discoteca se abbinata a luci stroboscopiche o led colorati!

Leggi l’articolo “Illumina la festa”

Fai una playlist musicale a tema

Decidere una plasylist musicale a tema che sia di gradimento a tutti gli invitati non è semplicissimo! Considerando che gli ospiti possono avere età e gusti musicali diversi, prepara più playlist per accontentare tutti!

Per alleggerirti il compito esistono playlist musicali divise per tema e per occasione che puoi trovare su youtube o scaricando qualche applicazione in streaming come Spotify.

Suddividi gli spazi per tema

E’ importante creare degli spazi dedicati alle diverse attività proposte durante la festa, come la zona del rinfresco, delle bevande, l’area dedicata alla musica, ai balli e all’animazione con eventuali scherzi e giochi di gruppo.

Crea uno spazio per il dopo cena con l’open bar e quindi la possibilità di offrire cocktail e amari come in un vero locale, e una zona relax con divanetti, poltroncine o comunque delle sedute comode con cuscini per potersi rilassare e godersi la serata.

Per finire non dimenticarti assolutamente dell’angolo più social di tutti: il Photobooth! Fai trovare ai tuoi invitati tanti accessori e gadget con cui possono divertirsi a scattare foto e selfie fantasiosi!

Qui troverai tantissimi gadget per il Photobooth!

L’animazione e l’intrattenimento

Per coinvolgere più persone possibili all’animazione di una festa parti subito da qualche ballo di gruppo e poi con l’aiuto di qualche altro amico prepara dei giochi musicali o giochi di mimo ad esempio da far fare al festeggiato con la partecipazione di tutti gli invitati.

5. Il successo di una festa

Prima di tutto il successo di una festa si attribuisce al carattere e allo spirito del festeggiato o di chi organizza il party! In ogni caso se stai attento alla scelta di ogni particolare con una certa cura avrai un successo assicurato! Ricordati di abbinare tutto al tema scelto!

Fai public relations

Un segreto per organizzare una festa top è comportarsi come un p.r  e quindi fai public relashions con tutti gli invitati! Spostati da un gruppo all’altro di persone per farle interagire tra loro, per farle conoscere meglio e per renderle protagoniste del party!

Consigli vari per un’ottima riuscita della festa

  • Ricordati che intrattenimento musicale e angolo delle foto sono l’anima della festa. Metti a disposizione agli invitati una cornice per selfie personalizzata con la possibilità di condividere gli hashtag sui social.
  • Assicurati che gli invitati che hanno bevuto siano in grado di lasciare la festa con le proprie gambe e il proprio mezzo o con l’aiuto di qualcuno sobrio che lo riaccompagni a casa.
  • Ricordati che per organizzare una festa più coinvolgente possibile devi suddividere bene gli spazi per far sentire a proprio agio tutti gli ospiti. Ci saranno sempre persone a cui piace ballare e partecipare alle varie iniziative e persone più riservate che scelgono di starsene un po’ più in disparte. Dai la possibilità a tutti di passare una serata piacevole sentendosi a proprio agio.

Sono sicura che dopo aver letto questa mini guida su come organizzare una festa, seguirai almeno qualcuno dei tanti consigli che ti abbiamo dato!

Metti in pratica tutto e insieme alla tua creatività e fantasia sicuramente la festa sarà strepitosa!

 

2 commenti su “Come organizzare una festa, la guida completa in 5 semplici step!”

I commenti sono chiusi.